new-citytech-2017

Al via la quarta edizione di Citytech

Il futuro della mobilità e quello dell’urbanistica si danno appuntamento alla quarta edizione di Citytech 2017, in programma il 14 e 15 settembre alla Fabbrica del Vapore di Milano, capitale italiana dell’innovazione.

Con un format in continuo rinnovamento, che vede la presenza delle istituzioni e delle aziende più all’avanguardia sul mercato, Citytech 2017 (lo scorso anno il nome era Mobility in Italy) riporta il dibattito politico e l’attenzione mediatica su tutti i temi irrinunciabili per il futuro delle nostre città in ottica smart e sostenibile: mobilità condivisa, elettrica ed integrata, sviluppo di piani di riqualificazione urbana e di collaborazione cittadina, info-mobilità, interoperabilità e interconnessione di dati, trasporto pubblico locale e smart parking. Di tutto questo si parlerà a Citytech 2017: co-progettare mobilità e urbanistica nelle città del terzo millennio.

Approfondisci: Elettrica, connessa e autonoma, ecco la mobilità futura

CITYTECH 2017

Sono circa 100 i relatori invitati nell’arco delle due giornate a parlare di tutti quei servizi e prodotti che riescono a semplificare la vita del cittadino in maniera smart, rendendolo parte di un ecosistema urbano connesso e funzionale, per progettare il “quartiere del terzo millennio tra mobilità e urbanistica”. Proprio questo sarà, infatti, il tema della sessione istituzionale di apertura all’evento, in programma giovedì 14 settembre dalle 10 alle 13.

Seguiranno poi i workshop tecnici dedicati a: “La nascita di un quartiere smart” e “Tecnologie digitali e interoperabilità dei dati nelle smart city”. Sarà, poi, la volta dei convegni di venerdì 15 mattina: “La mobilità nella città del futuro” e “Mobilità integrata e big data”.

I PARTECIPANTI

Oltre 800, invece, i partecipanti previsti che assisteranno alle conferenze e visiteranno l’area espositiva interna ed esterna della manifestazione: CEO e mobility manager, decision makers e leader del settore, produttori di tecnologie e servizi innovativi, startup, operatori del trasporto, autorità pubbliche, protagonisti della gestione urbana e tutti i player del mercato si riuniranno a Citytech 2017 per avviare o consolidare il proprio business, entrare in contatto con potenziali partner, costruire o estendere la propria rete di contatti, fare networking con target group selezionati.

Diverse anche le aziende presenti per promuovere il proprio brand, dare visibilità a prodotti, servizi innovativi o nuove idee. Hanno già confermato la loro presenza: Parkeon, Redas engineering, Jojob, Moovit, Parquery, ReFeel eMobility e Saba Parcheggi.

Leggi anche: I nuovi scenari dell’auto elettrica

LA MANIFESTAZIONE

L’evento, promosso dal Comune di Milano e dalla Commissione europea, ha ricevuto il patrocinio del ministero dell’Ambiente, Aipark (associazione italiana operatori sosta e mobilità), Amat (agenzia mobilità, ambiente e territorio di Milano), Fondazione Politecnico di Milano, Inu (istituto nazionale di Urbanistica) e Tts Italia (associazione italiana della telematica per i trasporti e la sicurezza), mentre Aniasa, il Consorzio Mobility2o e Trt (trasporti e territorio) sono knowledge partner della manifestazione.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *